martedì 15 marzo 2011

Matthew Gray Gubler ci parla di Lauren

EW ha intervistato Matthew Gray Gubler che ci racconta i particolari dell'episodio 6x18 Lauren, in cui il team del BAU deve affrontare una delle sue più grandi sfide.
 "Criminal Minds": Matthew Gray Gubler e sfida più grande del team.

"Lauren" è sicuramente uno degli episodi più importanti di Criminal Minds. E non necessariamente per quanto riguarda gli eventi importanti, come l'uscita di Paget Brewster e il ritorno di A.J. Cook, ma come una squadra, il BAU è in procinto di affrontare quello che il regista dell'episodio e protagonista Matthew Gray Gubler chiama un episodio pieno di azione, una puntata "epica", con granate, mitragliatrici, e alcune strazianti performance del cast quando Emily viene catturata dal suo nemico Ian Doyle.

 "Credo che i nostri episodi più grandi siano quelli in cui tutti i personaggi principali hanno il loro momento per brillare e per fare cose uniche" Gubler dice ad EW "Lo sceneggiatore su questo episodio ha fatto un grande lavoro per dare a tutti noi dei momenti davvero grandi, che fossero veri per i personaggi e fedeli alla situazione in questione. Joe, in particolare, ha qualche scena davvero grande. Mi piace quando Joe torna ad essere il ragazzo duro dei vecchi tempi. "

Per Gubler, il momento clou è stata la comunicazione unica delle reazioni dei membri del team mentre affrontano il fatto che Emily sia in una situazione di vita o di morte.

"Questi personaggi reagiscono in modi diversi al sacrificio che lei sta facendo. Non per rovinarli, ma per salvarli, sta affrontando una missione suicida. Con Reid, ho voluto rappresentare una sorta di fratello più giovane - quasi il bambino che sta perdendo. Quello era il mio contributo come attore. Morgan, in un certo senso, si sente come il suo fidanzato, lui è offeso con lei per questo - non voglio dirvi troppo - per questo rapporto con un killer. Joe la prende come se avesse perso una figlia, e Hotch come una sorella. La partita è appena iniziata. "

I fan sanno che il risultato sarà l'uscita di Emily dalla squadra (anche se la maggior parte dice che la porta viene lasciata aperta per il suo ritorno). Ma cosa significherà questo per il grande cattivo Doyle?

"Non si sa mai", prende in giro Gubler. "Ci sono sicuramente alcune porte lasciate aperte, e se avessimo voglia di cercare qualcuno e di rompergli la faccia, sarebbe lui. Se ci fosse bisogno per il BAU di prendere qualcosa sul personale, Doyle potrebbe avere un numero sulla schiena. "

Note supplementari: C'è molta più roba non-spoiler nella mia intervista con Gubler e uscirà Mercoledì. Quindi tenete d'occhio il blog di EW Inside TV!

Fonte: EW tramite SpoilerTV

Nessun commento:

Posta un commento